NOVITA' MOTOCICLISMO

Usato BMW F 650 GS: pregi, difetti e cosa controllare

Moto BMW F 650 GS - La nostra prova aveva riscontrato un motore potente che però trasmetteva vibrazioni fastidiose, una posizione di guida comoda e finiture poco curate. Prodotta dal 2000 al 2007 si trova ormai a prezzi interessanti, occhio al regolatore di tensione sui primi modelli e alle saldature del cavalletto centrale

Usato BMW F 650 GS: pregi, difetti e cosa controllare
Una bella monocilindrica "tuttofare" 
Punti di forza Le F 650 sono sempre state le enduro più leggere della gamma BMW, anche nel prezzo (almeno rispetto alle grosse R). La F 650 GS dei primi anni 2000 è una moto facile da guidare e confortevole: il piccolo parabrezza toglie un po’ d’aria dalle spalle del pilota (la testa resta però “scoperta”) e la posizione di guida è da stradale, si macinano chilometri in tutta sicurezza. Il motore è potente e offre prestazioni di tutto rispetto, malgrado il peso, e sfruttabili a fondo grazie alla tenuta di strada sicura, frutto anche di sospensioni ben a punto. Buona la frenata, soprattutto se è un modello con ABS.
Punti deboli Il motore trasmette qualche vibrazione di troppo, specie  agli alti regimi: se si fanno molti chilometri la cosa diventa fastidiosa. Non sempre le finiture sono adeguate al marchio BMW (c’è un po’ troppa plastica). Il cambio è lento e, se trattato male, si indurisce. Il motore ai bassi regimi non è molto regolare nel trasmettere la potenza e “strappa” un po’.
Cosa controllare 
Regolatore di tensione Sui primi modelli in particolare è da controllare con attenzione, perché può dare molti fastidi (la batteria si scarica in continuazione).
● Gioco valvole Va fatto ogni 10.000 km, altrimenti le valvole si possono surriscaldare e “bruciare” facendo perdere compressione al motore.
● Impianto di scarico Lo scarico inox è abbastanza robusto. Da controllare solo il punto dove i due collettori di scarico che escono dal motore si uniscono: a volte si buca.
● Terza marcia Segnalato qualche caso di difettosità sugli ingranaggi della terza marcia.
● Cavalletto centrale Le saldature  non sempre si sono dimostrate adeguatamente robuste.
● Vibrazioni Possono danneggiare le plastiche della carrozzeria.
Quotazioni 
dal 2000 al 2007 da 2.000 a 3500 euro
Prestazioni rilevate
Velocità massima 196,3 - Accelerazione 0-400 metri 14,4 - Consumo extraurbano 25,9 km/l - Peso 190 kg
 

 



NOTIZIE CORRELATE
  • Moto
    22 Febbraio 2014
    La K 1200 R è stata la prima maxi naked ad altre prestazioni di BMW. Monta il quattro cilindri della K 1200 S che offre tanti cavalli e una spinta "infinita". Su strada è stabile, ma il peso e le dimensioni si sentono alle basse andature, rendendo un po' faticose le manovre. Quotazioni in discesa
  • Moto
    30 Luglio 2013
    Le “piccole” GS e Tiger sono valide alternative alle grosse (e costose)  versioni 1200. La BMW è più agile, ma vibra. La Triumph  spinge forte ma i freni sono migliorabili
  • News
    28 Giugno 2013
    Il marchio americano inaugura un nuovo programma dedicato all'usato che garantisce una “carta d'identità” a ogni esemplare, ne certifica lo stato tramite ben 99 controlli effettuati in concessionaria e offre 12 mesi di garanzia.