NOVITA' MOTOCICLISMO

Bici elettriche, lo sconto con i gruppi di acquisto

I prezzi delle bici elettriche a pedalata assistita sono ancora piuttosto salati, per ottenere degli sconti sui listini dei produttori sono nati  i gruppi di acquisto per comprare le e-bike. In offerta diverse city bike, delle mountain bike e un modello pieghevole, in alcuni casi il ricavato della vendita andrà anche in beneficenza

Bici elettriche, lo sconto con i gruppi di acquisto
Si risparmia oltre il 20%
L'unione fa la forza e mettersi insieme permette spesso di spuntare un bello sconto sui beni che si intende acquistare. L'idea non è nuova, ma per la prima volta viene applicata al mondo delle bici a pedalata assistita. A proporla è il Blog Energie Rinnovabili che ha creato un Gruppo d'acquisto biciclette elettriche dove è possibile comprare alcune e-bike con sconti compresi tra il 22 e il 35%. Per farlo è sufficiente iscriversi gratuitamente nel sito e scegliere una delle pedelec proposte senza vincolo di acquisto finale. Una volta che la bicicletta prescelta arriva a 100  ordini si può confermare l'acquisto. Al momento le e-bike proposte sono tre. La più economica è la Dinghi Wiki, modello collaudato con autonomia di 50 km e cambio a 7 velocità che viene offerta agli aderenti con uno sconto del 27% (da 1.281 a 937 euro). Poco più cara è la Klaxon Briza, acquistabile con un risparmio del 35% (da 1.835 a 1.199 euro), e caratterizzata dal sistema elettrico con motore centrale della Sunstar che garantisce una pedata fluida e percorrenze assistite di 50 km. Al vertice della proposta è la Old School, e-bike dallo stile retrò con autonomia di 80 km e tre livelli di assistenza alla pedalata che si può avere con un “taglio” di listino del 22% (da 1.969 a 1.540 euro).
Stessa filosofia, ma con l'aggiunta di una finalità etica è GABike, il progetto ideato da una rete di GAS (Gruppi d'acquisto solidali) della Lombardia in collaborazione con la Cooperativa Sociale Coopwork che gestisce gli ordini. Il 2% del ricavato delle vendite, infatti, sarà devoluto per lo sviluppo di progetti solidali. Diversa pure l'offerta, costituita da sei modelli: tre city bike (prezzi da 900 a 962 euro) con ruote da 26 o 28” e autonomia di 70 km, due mountain bike (da 962 a 1.035 euro) da 26” con “energia” per 50 o 70 km e una pieghevole (799 euro) con assistenza di 45 km e cerchi da 20”. Tutti i modelli sono prodotte in Cina in fabbriche con certificazione CE e ambientale e hanno telaio in alluminio, batterie al litio omologate per 1.500 cicli di ricarica completa e cambio a 7 velocità (6 per la pieghevole). Le bici saranno presentate durante l'EcoFest in programma all'Urban Center Binario 7 di Monza dal 7 al 9 novembre.


NOTIZIE CORRELATE
  • Green Planet
    18 Novembre 2019
    Da produttore di bici a pedalata assistita a fornitore di soluzioni a emissioni zero per la mobilità urbana. È l’evoluzione compiuta dall’azienda veneta con l’introduzione nei propri listini di due scooter elettrici con marchio Waye, il W1 e il W2, e di altrettanti quadricicli della Today Sunshine denominati M1 e M2. Rinnovata anche la gamma e-bike di Italwin e Wayel
  • Green Planet
    18 Novembre 2019
    L’intento è distinguersi in un mercato affollato puntando sul design italiano, la tecnologia e la versatilità d’uso e di personalizzazione. La nuova folding di Reggio Emilia ha un telaio tubolare in alluminio con innovativo sistema di messa in piega, motore centrale e batterie con buona autonomia e ricarica veloce. Si può già ordinare con uno sconto del 30% e consegna a marzo 2020
  • Green Planet
    15 Novembre 2019
    Sono 22 modelli per 68 versioni le bici a pedalata assistita della gamma 2020 del costruttore austriaco. Un’ampia offerta su cui spiccano la nuova biammortizzata Macina Prowler e la eRoad Mezzo, unico modello con kit Fazua in un catalogo dominato dai sistemi elettrici di Bosch. A completare l’offerta ci sono, MTB, trekking, urban e la pieghevole Fold