NOVITA' MOTOCICLISMO

Al TT le moto elettriche sfideranno quelle a benzina

Al prossimo Tourist Trophy sull'Isola di Man, in programma a fine maggio, potremo goderci anche una sfida inedita: il team inglese Darvill Racing schiererà due moto elettriche per sfidare direttamente le moto a benzina. Ancora da decidere i piloti

Al TT le moto elettriche sfideranno quelle a benzina
Più di tre minuti da recuperare
Per la prima volta le moto elettriche sfideranno quelle a benzina in una delle gare più dure in assoluto. Il duello tra la tecnologia a pistoni e quella con la scossa avverrà a fine maggio, in occasione del Tourist Trophy sull'Isola di Man. Il TT già dal 2010 ha istituito una categoria riservata esclusivamente alle moto a batterie, la TT Zero, ma nel 2014 per la prima volta due moto elettriche saranno in gara a fianco di quelle a benzina. A tentare l'impresa è Darvill Racing, storico team inglese attivo nelle corse dal 1957, che ha ottenuto il via libera dalla federazione inglese di motociclismo, l'ACU (Auto-Cycles Union). Al via della prossima edizione, dunque, la squadra fondata da Perter Darvill schiererà due Brammo, una Empulse RR, evoluzione racing della R stradale, e una Empulse TTX, esemplare da corsa già impiegato nei campionati USA e nei mondiali TTXGP riservati alle due ruote elettriche. Moto che avranno l'arduo compito di colmare il gap che ancora esiste tra le moto a combustione e quelle elettriche come dimostrano i tempi sul giro sul circuito stradale dell'Isola di Man. Il record per i modelli a batteria ottenuto nel 2013 da Michael Rutter in sella alla Moto Czysz E1PC è ancora lontanissimo rispetto al miglior tempo assoluto di John McGuinness con la Honda CBR 1000 RR Fireblade: 20’38"461 a 176,467 km/h di media per Rutter contro i 17'11"572 a 211,858 km/h per McGuinnes. Ancora da individuare i  piloti a cui saranno affidate le Brammo, anche se alla Darvill Racing fanno sapere che si tratterà di due bikers di primo livello.


COMMENTI
Ritratto di topomoto
11 Febbraio 2014 ore 11:52
Sono proprio curioso di vedere cosa succederà
NOTIZIE CORRELATE
  • News
    19 Dicembre 2019
    La moto, protagonista nel mondiale SBK trent'anni fa, sarà in gara all'Isola di Man. Il pilota italiano di riferimento per le road races porterà sul Mountain Course la creatura di Paolo Girotti
  • News
    13 Dicembre 2019
    Nelle edizioni 2020 e 2021 non si correrà il TT Zero. I pochi partecipanti e il divario tecnologico tra Mugen e tutti gli altri hanno messo fine all'esperimento durato dieci anni. Il prossimo anno il programma si aprirà il 31 maggio - domenica invece che sabato- e si concluderà il 12 giugno come da tradizione con il Senior
  • News
    27 Agosto 2019
    Ritiri decisivi sia nella Superbike che nel Junior: Dunlop - tradito dalla propria Suzuki a meno di due miglia dall'arrivo- regala il successo all'australiano, Coward centra la sua prima affermazione approfittando del ko di Johnston