SPORT

Mondiale Superbike: Brembo spiega quanto e come si frena a Misano

Circuito mediamente impegnativo quello di Misano Adriatico per gli impianti frenanti Brembo che equipaggiano le derivate di serie del Mondiale WSBK. L’analisi tecnica delle 8 staccate

Mondiale Superbike: Brembo spiega quanto e come si frena a Misano
Tante curve, poche staccate violente
Il Misano World Circuit Marco Simoncelli ospita il settimo round del Mondiale Superbike e Brembo ha messo ai raggi X gli impianti frenanti che equipaggiano alcune tra le moto in griglia. Nonostante la presenza di ben 16 curve, il circuito conta solo 8 frenate, perché alcuni cambi di direzione vengono affrontati senza fare ricorso ai freni. Misano è una delle poche piste del Mondiale 2017 in cui i piloti non affrontano decelerazioni aggressive, quindi il rischio di surriscaldamento dei freni è molto basso. I tecnici Brembo insieme ai piloti hanno classificato il circuito come mediamente impegnativo per gli impianti: il Misano World Circuit si prende un 3 in pagella (su una scala di difficoltà da 1 a 5). Le frenate impegnano i freni in un giro per circa 29 secondi, per una percentuale del 30 per cento dell’intera durata della gara (quasi come a Imola). Gli spazi di frenata sono ampi e la media delle decelerazioni massime si attesta a 1,06 g. I piloti in gara dovranno esercitare un totale di 810 kg di forza per portare a termine tutte le staccate. Tra le 8 frenate che contraddistinguono il circuito intestato a Marco Simoncelli, ce n’è una altamente impegnativa, sei di media difficoltà e un’ultima leggera. La peggiore in assoluto – per i freni si intende – è quella per la curva 8: le moto arrivano da due curve precedenti affrontate senza freni in cui guadagnano molta velocità per poi frenare da 270 fino a 79 km/h, in circa 224 metri e 5 secondi. La pressione massima del liquido frenante, però, si verifica alla curva 10, dove le SBK staccano per 175 metri da 228 km/h a 68 km/h. Per quanto riguarda gli spazi di frenata, invece, quella più lunga è in fondo al rettilineo (curva 1): servono 251 metri per rallentare da 256 km/h a 116 km/h, con una decelerazione massima che però non supera gli 1,1 g.
-nessuno-
NOTIZIE SPORT CORRELATE
  • Pista
    22 Luglio 2017
    Niente vacanza per la Coppa Italia, che scenderà in pista questo fine settimana al Misano World Circuit Marco Simoncelli di Misano per affrontare il terzo round di questo 2017. Tredici gare daranno spettacolo nel fine settimana, ecco il programma e le info sui biglietti
  • MotoGP
    30 Giugno 2017
    Secondo le analisi dei tecnici Brembo, il circuito del Sachsenring non ha tante staccate impegnative ma sono poco intervallate tra loro. La frenata più stancante per moto e piloti è quella per la prima curva
  • MotoGP
    23 Giugno 2017
    MotoGP news – Da un grado di difficoltà che va da 1 a 5, secondo i tecnici Brembo la pista di Assen ha un livello di impegno per l’impianto frenante pari a 2. L’unica frenata impegnativa corrisponde alla curva 1, chiamata anche Haarbocht, e dura 3,9 secondi. Ecco gli ulteriori dettagli sui freni usati in questa pista che ospita l’ottavo Gran Premio stagionale
Moto rubate
Annunci inSella
Moto Fuoriserie