PRIMI CONTATTI

Honda Forza 125 ABS 2015

Honda Forza 125: agile, spazioso e lussuoso
Il nuovo Honda Forza si pone al top degli scooter "da patente B": ha dimensioni da maxi, un sottosella capiente ed è realizzato con grande cura. Si guida con facilità e ha prestazioni adeguato all'uso cittadino. Costa caro ma ha una dotazione completa e tutta "di serie", compresi ABS e sistema Start & Stop per ridurre consumi e inquinamento
€ 4.590
Honda Forza 125: agile, spazioso e lussuoso
Il "maxi" per chi ha la patente B
Il nuovo Forza 125 è uno scooter sviluppato dalla Honda "su misura" per il mercato europeo dove i 125 (utilizzabili anche da chi ha solo la patente B dell’auto) sono sempre più apprezzati. Realizzato con cura “giapponese”, sfoggia linee tese e moderne, plastiche di qualità, fari a Led (non le frecce), un cruscotto completo e ben leggibile (anche in pieno sole). Numerosi i particolari raffinati, degni di scooter di categoria superiore, come il parabrezza regolabile su 6 posizioni senza bisogno di attrezzi.

Un brillante 4 valvole
Il motore fa parte della famiglia eSP, già utilizzata per l'SH e il PCX: sul Forza debutta però in una nuova versione a 4 valvole che ha 15 CV "pieni", capaci di spingere con un vigore inaspettato anche i 159 kg (in ordine di marcia, quindi con il pieno di benzina e tutti gli altri liquidi) dello scooter. Malgrado questo, i consumi sono molto bassi: Honda dichiara 43, 5 km/l nel ciclo WMTC. Di serie anche il sistema Start & Stop che spegne il motore quando ci si ferma ai semafori e l'ABS a due canali. L’impianto frenante prevede disco anteriore da 256 mm e pinza a 2 pistoncini all'anteriore e da 240 mm al posteriore. 

Sottosella da record
Il comfort è elevato: la sella a due livelli è ampia e confortevole, lo spazio per le gambe abbondante. Elevata la capacità di carico: il vano sottosella (che si apre premendo un bottone nel retroscudo) è da 48 litri, si possono caricare due caschi integrali e c’è ancora spazio a disposizione. Sulla sinistra del retroscudo c'è un altro profondo vano, dotato di presa a 12 Volt: peccato non sia stata prevista anche una più moderna presa USB, che è ormai lo standard per la ricarica dei dispositivi elettronici.
L’Honda Forza 125 è disponibile dalla fine di aprile al prezzo di 4.590 euro: costa parecchio, ma la qualità è da primo della classe.
Il vano sottosella è tra i più grandi della categoria, ci stanno due caschi integrali e avanza ancora spazio. La strumentazione è chiara e ben leggibile

Come va
Il motore è brillante e i suoi 15 CV se la cavano bene in città e sulle strade veloci, dove il Forza sorprende per la facilità con cui sale di velocità fino ai 100 km/h. Le vibrazioni sono limitate, si avvertono un po’ solo sulla pedana, mentre il motore è silenzioso nonostante raggiunga regimi molto elevati. Ottima la protezione dall'aria: lo scudo, studiato nei minimi dettagli. è dotato di alette che deviano l'aria dalle gambe, mentre il parabrezza alla massima altezza copre totalmente il pilota, ma in pochi secondi può essere abbassato per la guida in città.



Freni con ABS
La ciclistica è a punto: forcella e ammortizzatori lavorano bene, solo le buche più profonde si fanno sentire ma senza scomporre lo scooter. In velocità sul dritto il Forza è sempre stabile e sicuro, mentre in curva non allarga mai la traiettoria impostata. I freni sono potenti: l'ABS tende spesso a entrare in azione se si pinza con forza, ma sentirlo al lavoro infonde sicurezza.
Carta d'identità
Dati tecnici (dichiarati dalla casa)
Motore monocilindrico 4T
Cilindrata (cm3) 124,9
Raffreddamento a liquido
Alimentazione a iniezione
Cambio automatico
Potenza CV (kW)/giri 15 (11)/8750
Freno anteriore a disco
Freno posteriore a disco
Velocità massima (km/h) nd
Dimensioni
Altezza sella (cm) 78
Interasse (cm) 149
Lunghezza (cm) 213,5
Peso (kg) 159
Pneumatico anteriore 120/70-15"
Pneumatico posteriore 140/70-14"
Capacità serbatoio (litri) 11,5
Riserva litri nd

Honda Forza 125

  • Prezzoda € 4.640
  • Peso159 Kg
  • Serbatoio11,5 l
  • Altezza sella78 cm
  • Lunghezza214 cm
COMMENTI
Ritratto di malo
13 Marzo 2012 ore 18:33
barcone che va bene solo sul dritto o per fare le gare da semaforo a semaforo in città... se proprio devo comprarmi un'Aprilia meglio la dorsoduro 750 che costa anche meno...
Ritratto di Babonzolo
13 Marzo 2012 ore 18:47
Come fanno nella stessa azienda a produrre capolavori come la vecchia RSV e oggetti abominevoli come il gp800 (perché è inutile star lì a menarla, 'sto SRV rimane sempre un gilera truccato)? Disturbi di personalità, bipolarismo. Mah.
Ritratto di peppe68
15 Marzo 2012 ore 11:28
effettivamente il " nuovo aprilia" è il gilera gp 800 con una nuova carena, la cosa peggiore, che non hanno migliorato niente ( un porta oggetti dietro lo scudo per esempio,un po' di peso in meno etc. )
Ritratto di emanuelemyburgy
13 Marzo 2012 ore 19:30
La realtà, almeno stando al gp800, è che a parità di manico, questo "scooter" si fuma anche naked 600 belle piene di cavalli; e parlo ovviamente di misto e non di dritto!!! e non lo dico tanto per accendere una sterile diatriba, ma la costatazione da parte di un amico con un honda hornet che le ha prese. Prezzo da pazzi!
Ritratto di patroclo81
21 Marzo 2012 ore 10:01
"Ma che stai addì"? Ne hai guidate mai naked? Questo barcone nel misto te lo fumi anche con la più scarsa delle naked 600! Non c'è storia! Certo, se poi uno non è capace di guidare una moto, questa è un suo problema...
Ritratto di gio75
13 Marzo 2012 ore 23:04
bello e' bello ma come si fa a proporlo quasi allo stesso prezzo di un t-max? solo perche ha un motore cosi' potente?? e le finiture scusate?? bha...
Ritratto di LeleLallai
14 Marzo 2012 ore 00:01
Ci vorrebbe una bella prova comparativa fra le medie naked e il GP800, ma a parità di pilota... però il confronto sarebbe interessante!
Ritratto di Alberto Rapini
14 Marzo 2012 ore 13:17
Ora:paragonare uno scooter a una moto in quanto a prestazioni,mi sembra fuori luogo,sono 2 categorie ben distinte! Se poi uno scooter ha bisogno di quasi 80 cv,questo è un altro discorso.Ammesso che si,questo maxi potrebbe servire per viaggiare,ma non protegge abbastanza e non vedo accessori dedicati,potrebbe servire per la città,ma è pesante e con un bell'interasse e sospensioni dure...e le borse della spesa? Potendo comprarlo,gli manca l'irrinunciabile ABS e il controllo di trazione (quando serve)...se piace,piace,se non piace,meglio la moto...senza confronti!
Ritratto di da gio
15 Marzo 2012 ore 15:46
Esatto, siamo sempre qui a farci sempre la stessa domanda: A CHE CAPPERO SERVONO QUESTI COSI? Questo in particolare che costa un botto ed è pure un elefante con le ruote. Vuoi divertirti tra le curve? Ma comprati una bella motina anche usata con un bel telaio e un buon motore e vedi che spasso. Comunque...un lampeggio a tutti!!!
Ritratto di Ninja
14 Marzo 2012 ore 13:20
Il GP 800, o Aprilia SRV che dir si voglia, ha un rapporto peso potenza di 3.3 kg/CV: senza andare a scomodare le Hornet o la Duke 690, la più "scarsa" delle medie naked (Kawa ER-6 N) ha 2,8 kg/CV e un'interasse di ben 18 centimetri più corto: a parità di pilota, su qualsiasi percorso che non sia un curvone autostradale da 180 km/h, non ci sarebbe storia
Ritratto di zeussino75
14 Marzo 2012 ore 14:14
bellissimo ma senza senso come tutti gli scooter oltre i 400 cc(mia personale opinione xk snaturano il concetto di scooter)cmq x paragonarlo al t max o al bmw 650 credo non ci sia partita stravince Aprilia...poi la grande e sbandierata qualità bmw odierna è molto scesa conosco EX possessori di moto del marchio dell elica ( vedi vari gs e f 800) totalmente insoddisfatti, almeno questo costa 2mila eurozzi meno..
Ritratto di luckino
14 Marzo 2012 ore 22:31
bello per carità, ma resta un GP 800 mascherato, vedo poca fantasia in Aprilia e poi plastiche e finiture scadenti al prezzo di un T.Max, con 1000/1200 euro in meno potrebbe diventare un bel concorrente per gli altri maxi.... tutti quei soldi sono ingiustificati
Ritratto di kiddinamite
kiddinamite Yamaha FZ6 Fazer S2 2003-2010
15 Marzo 2012 ore 10:49
Mi meraviglio di come si pensi ancora che uno scooter possa avere la stessa agilita, rapidita, e velocita per stare davanti a moto naked, senza parlare di potenze erogate dal motore e dal peso del mezzo....non esiste confronto a parita di pilota, uno scooter e' chiamato cosi e tale rimane, come una moto cosi chiamata tale rimane!
Ritratto di critus
15 Marzo 2012 ore 11:41
Oltre a fare ogni dietrologia comune e cioè meglio una moto che uno scooter, a parere molto personale, questo mi piace un sacco, ma già mi piaceva il GP800, se dovessi acquistarlo al posto del tmax lo farei...non fosse per il valore dell'usato...ma il t-max costa davvero un botto, anche nei tagliandi...vedremo questo se vi arriveranno tagliandi accettabili.
Ritratto di patroclo81
21 Marzo 2012 ore 10:03
Ma che roba è? Ma stiamo a scherzare? Ragazzi non si può guardare! E poi l'elettronica dov'è? Non ha l'ABS, non ha il vano sottosella, è pesantissimo. Ma in Aprilia riflettono su quello che fanno?
Ritratto di tafazzi
tafazzi Aprilia Mana 850 GT ABS 2008
17 Aprile 2012 ore 18:09
il motore va bene (se non lo so io...) ma questi pidocchi della Piaggio potevano mettergli l'ABS e il controllo di trazione. Altrimenti sul bagnato voglio vedere se staranno in piedi, quei poverini che l'avranno comprato!
Ritratto di Nicola Salvaterra
27 Maggio 2014 ore 23:04
Ma voi lo avete provato ? intendo un po' in tutte le salse !!... Allora prima di criticare andate a provarlo ! Poi per carità'. Se uno preferisce la moto ok ...ci sta' ! Ma vi assicuro che per strada non è facile scrollarselo di torno ! Fidatevi...sono un felice possessore ! E ho avuto anche moto ... Pure delle 1000cc sul dritto il paragone non si può fare...ma nel misto non basta una povera 600cc perché se la mangia!!!!... O comunque vi sta' appiccicata
Moto rubate
Annunci inSella
Moto Fuoriserie
 
PRIMI CONTATTI PER MARCA
Green Planet
GLI ULTIMI PRIMI CONTATTI