NOVITA' MOTOCICLISMO

Suzuki Burgman con due ruote motrici? Al momento è solo un'idea...

Probabilmente i disegni diffusi in rete in questi giorni che vedono un Burgman a due ruote motrici sono solo un esercizio stilistico di qualche progettista. Però, in passato le Case motociclistiche hanno saputo sorprenderci: vedremo mai un Burgman 2x2?

Suzuki Burgman con due ruote motrici? Al momento è solo un'idea...
Trazione integrale per il Burgman
Suzuki ha depositato una domanda di brevetto per uno scooter con due ruote motrici. Il brevetto, depositato nel mese di ottobre, ma reso noto solo in questi giorni dall’“US Patent and Trademark Office”, l’ufficio brevetti americano, mostra uno scooter con un motore elettrico montato sulla ruota anteriore che assiste nel fornire la propulsione il motore termico collegato alla ruota posteriore. Le illustrazioni mostrano uno scooter che assomiglia al Burgman 200, ma con un anteriore notevolmente differente. La ruota anteriore, infatti, è montata su un forcellone con un motore (elettrico?) nel mozzo sul lato sinistro mentre ammortizzatore e freno a disco sono montati sul lato destro. In particolare, il brevetto si concentra sulla distribuzione dei pesi tra il lato sinistro e destro della ruota anteriore, ma non fornisce dettagli sulle prestazioni del motore. Il brevetto fornisce invece qualche dettaglio in più sul motore che alimenta la ruota posteriore, ma dice solo che può essere montato all’interno del telaio dello scooter o integrato con il forcellone posteriore. Davanti, il forcellone è montato su una struttura rigida, mentre l’ammortizzatore anteriore è collegato alla parte superiore del braccio destro della forcella e al forcellone. Il disco del freno e la pinza anteriori sono, come dicevamo, sul lato destro, con una distribuzione dei pesi ottimale. Un’altra serie di disegni illustrano una seconda versione dello scooter con un disegno del motore anteriore posto all'esterno invece che nella parte interna del mozzo. Resta da vedere se Suzuki procederà con questo progetto, o si tratta di un concept destinato a restare un esercizio di stile. Certo, non sarebbe la prima volta che Suzuki utilizza il suo Burgman come banco di prova per nuove tecnologie: la Casa nipponica ha lavorato per un bel po 'di tempo su una cella a combustibile destinata al suo scooter di punta, e i primi prototipi sono scesi su strada il mese scorso.
NOTIZIE CORRELATE
  • Moto
    27 Luglio 2017
    Il prossimo weekend gli eventi dedicati ai test ride della gamma della casa di Hamamatsu approdano a Lavis (Tn) e Merano (Bz): grazie ai concessionari locali si potrà salire in sella alle nuove GSX250R e V-Strom 650 e 1000, oltre a SV650, GSX-S750 e GSX-S1000F
  • Scooter
    13 Luglio 2017
    Il maxi scooter della casa di Hamamatsu è stato aggiornato per rispettare i limiti imposti dalla normativa antinquinamento Euro 4 e per l'occasione sfoggia anche nuove finiture. Sarà dai concessionari da agosto 
  • News
    03 Luglio 2017
    MotoGP news – Il matrimonio tra Andrea Iannone e Suzuki non sembra proprio voler decollare e a "rincarare la dose" ci ha pensato anche Kevin Schwantz, ex iridato proprio con la casa di Hamamatsu che ha puntato il dito contro il pilota di Vasto. L’americano ci è andato giù pesante e ha ammesso: “Qualcuno dovrebbe dire a Iannone di fare il suo lavoro”