NOVITA' MOTOCICLISMO

The Reunion 2017: le moto di inSella vi aspettano!

Sabato e domenica saremo anche noi alla Reunion di Monza con le moto di Tony Calasso. Se verretre a trovarci al nostro stand potrete ammirare cinque fuoriserire appena sfornate dall'atelier Tony's Toy, eccole in anteprima

The Reunion 2017: le moto di inSella vi aspettano!
Questo weekend l’Autodromo di Monza ospiterà la terza edizione di The Reunion. L’evento creato da Matteo Adreani è già diventato uno dei più importanti a livello europeo per gli appassionati di moto speciali e classiche. Per l’edizione 2017 il programma è stato ulteriormente arricchito (ne abbiamo parlato qui), ma a fianco di gare e spettacoli, è confermato lo zoccolo duro della manifestazione: l’esposizione delle “fuoriserie” realizzate dai customizer italiani e stranieri, in molti casi anteprime assolute mai esposte sino ad ora. Come lo scorso anno, ci saremo anche noi di inSella con i nuovi Tony’s Toy: saranno ben cinque i “giocattoli” realizzati da Tony Calasso, già autore delle special che negli ultimi anni abbiamo esposto nel nostro stand di EICMA. Le moto di Calasso ci piacciono perché non sono le solite “show bike” da ammirare solo da ferme: i Tony’s Toy sono belli ma anche “pratici”, cioè utilizzabili normalmente, affidabili e divertenti da guidare. D’altra parte Tony ha un solido passato da pilota (tra l’altro, vicecampione europeo Supersport 600 e tra i protagonisti della BMW Boxer Cup), quindi sa bene come deve comportarsi una moto su strada… Vediamo uno per uno i nuovi Tony’s Toy di Calasso che troverete sotto il gazebo di inSella.


- Dark Night : in origine era una rara, velocissima R 1100 S Boxer Cup (come quella con cui correva lo stesso Tony Calasso),  è diventata una naked da combattimento, elegante e comodissima, con sovrastrutture realizzate rigorosamente a mano, ampio manubrio e gomme tassellate per divorare qualsiasi fondo stradale.


- RTR Turismo Spinto alias Ugo Travel: era una “prosperosa” R 1200 RT, poi diventata la snellissima naked Ugo (esposta allo stand di inSella a EICMA 2016) grazie al telaio Tony's Toy che permette di eliminare la sospensione Telelever anteriore tipica di tutte le BMW boxer degli ultimi 20 anni. Ora torna a vestire una carena turistica, presa però da una vecchia R 100 RT, sapientemente lavorata da Tony e privata del parabrezza. La Travel prende così un aspetto tutto nuovo, anticipando perfettamente lo stile anni 80 che poco a poco sta tornando di moda.


- HP Toy: questa R 1200 GS è diventata molto più aggressiva e leggera grazie al telaio Tony’s Toy, un’originale struttura a traliccio che elimina il Telelever e si fissa al motore, sfruttando gli attacchi della sospensione anteriore. Al motore “portante” viene fissato anche il telaietto reggisella. Il risultato è sotto i vostri occhi: una moto snellissima, pronta per l’offroad e per le battaglie urbane.


- BmT: da una sgraziata R 1200 ST è nato questo gioiello, sempre grazie al telaio Tony's Toy. La BmT fa parte della leggendaria "prima serie", le cinque moto originali da cui discendono quelle che oggi escono dall'atelier di Tony Calasso (presso l'officina MotoUp di Milano). Anche in questo caso lo stile è “urban offroad” con gomme tassellate, sovrastrutture ridotte all’osso e una tinta camouflage che snellisce ulteriormente la moto.

- Track Toy: da una K100 "base" 8 valvole degli anni 80, nasce questa scrambler agile, comoda e affidabile, con una snella ruota anteriore a raggi dotata di parafanghino frontale ispirato a quelli utilizzati dalle moto di ice speedway. Lo stile scrambler è sottolineato dall’ampio manubrio ricurvo e dal codino monoposto da flat track. Il motore ha ricevuto filtri aria speciali che hanno esaltato quella che è sempre stata la caratteristica migliore del 4 cilindri a sogliola BMW, l'erogazione fluida e vigorosa.