NOVITA' MOTOCICLISMO

Kawasaki, in arrivo una Z 400

Queste foto rubate nella sede americana di Kawasaki svelano quella che sembra essere una nuova proposta della famiglia Z. Il motore è un intermedio bicilindrico 400, una cilindrata va a completare la già ampia offerta della famiglia di naked giapponese

Kawasaki, in arrivo una Z 400
Una "Kawa" intermedia?
Uno scatto rubato nei pressi della sede americana di Kawasaki potrebbe aver rovinato la sorpresa che la casa di Akashi aveva in serbo per i saloni autunnali. Le Z che si vedono negli scatti infatti, sembrano essere una novità assoluta, caratterizzata da una cubatura di 400 cm3. Il motore, lo stesso bicilindrico della 300, dunque cambia in quote per ottenere si suppone più CV e schiena su tutto l'arco d'erogazione. La moto sembra condividere la ciclistica con quella della Z 300, comprese le ruote e le sospensioni. Quello che molto probabilmente potrebbe cambiare è la capacità del serbatoio che potrebbe essere aumentata. Per il resto, l'estetica è la medesima della sorellina più piccola, così come dettagli tecnici come il terminale e la scelta di alcune soluzioni estetiche. Al momento non se ne può sapere di più, soprattutto per quanto riguarda l'eventuale commercializzazione nel solo mercato americano oppure anche in Europa. Quello che è certo è che se mai Kawasaki dovesse scegliere di venderla anche da noi la KTM Duke 390 avrebbe finalmente pane per i suoi denti.

 
NOTIZIE CORRELATE
  • Fuoriserie
    18 Settembre 2017
    L'officina francese MRS Oficina ha "messo le mani" su una Kawasaki Z 650 reinterpretandola in chiave flat track. Un progetto interessante che è costato circa 1.000 ore di lavoro. Ecco come è fatta  
  • Moto
    16 Settembre 2017
    Arriverà entro fine del 2017 la versione da 70 kW dedicata ai possessori di patente A2 della super naked della Casa di Akashi. Come richiesto dagli appassionati alle prime armi, cavalleria a parte, la versione depotenziata sarà identica a quella full power
  • News
    14 Settembre 2017
    SBK news – La squadra ufficiale di Kawasaki è in Portogallo dove questo fine settimana si correrà il decimo round della stagione: Jonathan Rea ha vinto qui le tre ultime gare disputate e punta a ottenere più successi consecutivi, Tom Sykes sa che deve cambiare il suo stile di guida e punta a ottenere buoni risultati sulla pista di Portimao dove in passato ha firmato due successi