NOVITA' MOTOCICLISMO

Incidente Nicky Hayden, la dinamica dello schianto

Le condizioni di Nicky Hayden restano ad oggi gravissime, mentre la Polizia Locale sta cercando di chiarire l'esatta dinamica dell'incidente. Secono le ultime indiscrezioni l'americano è stato centrato da una vettura che procedeva perpendicolarmente alla sua direzione. Restano ancora da chiarire le colpe

Incidente Nicky Hayden, la dinamica dello schianto
Aggiornamenti
Non sono migliorate nella notte le condizioni di Nicky Hayden, il pilota Superbike che ieri pomeriggio è stato vittima di un grave incidente mentre si stava allenando in bicicletta sulla Riccione-Tavoleto. Secondo una prima ricostruzione dei fatti, poco prima delle 14.00, “Kentucky Kid” (questo il suo soprannome) stava percorrendo, in sella alla sua bici da corsa, via Ca' Raffaelli nel comune di Misano Adriatico, in direzione Riccione, e all'incrocio con via Tavoleto, per cause ancora in corso di accertamento, è stato centrato perpendicolarmente da una Peugeot che arrivava dalla zona mare.
Hayden è stato prima sbalzato sul cofano della vettura, poi ha sfondato il parabrezza con il corpo e infine è caduto a terra, mentre la sua bici accartocciata è finita nel fosso. I mezzi di soccorso sono arrivati subito sul posto e dopo averlo portato all'Infermi di Rimini, è stato in elisoccorso all'ospedale Bufalini di Cesena, specializzato in traumi e neurochirurgia. L'ex campione di MotoGP ha riportato forti traumi cranico e toracico ed è arrivato in stato di incoscienza. Il bollettino medico del mattino non riporta alcune novità: “Hayden resta ricoverato nel reparto di rianimazione, il quadro clinico resta di estrema gravità”.
NOTIZIE CORRELATE
  • News
    23 Maggio 2017
    Oggi la famiglia di Nicky Hayden ha ricevuto il nulla osta dalla Procura di Rimini per riportare negli Stati Uniti la salma del pilota. Per velocizzare le pratiche non sarà allestita la camera ardente, mentre, come desiderava Nicky, sono stati donati i suoi organi 
  • News
    23 Maggio 2017
    Nicky Hayden non c'è più e Guido Meda ha voluto condividere con tutti gli appassionati il suo personale ricordo, di Nicky pilota e uomo, di quell'americano che è riuscito a entrare nel cuore di tutti per la sua gentilezza e la sua solarità, che ha battuto Valentino Rossi in pista nel 2006 senza montarsi mai la testa e rimanendo sempre, fino all'ultimo, lo stesso ragazzo del Kentucky
  • News
    22 Maggio 2017
    Dopo il terribile incidente di mercoledì, Nicky Hayden è morto oggi all'Ospedale Bufalini di Cesena. Le condizioni dell'americano erano subito parse gravissime e, nonostante l'impegno dei medici, non c'è stato nulla da fare. Il campione americano ci ha lasciati senza aver mai ripreso conoscenza

BMW Serie R

  • Prezzoda € 12.910
  • Peso198 Kg
  • Serbatoio18,0 l
  • Altezza sella75 cm
  • Lunghezza215 cm