NOVITA' MOTOCICLISMO

Honda CBR 1000 RR SP, 10 cose da sapere prima di vederla a EICMA 2016

A Intermot Honda ha “calato l'asso” presentando la versione 2017 della sua sportiva di punta. La CBR 1000 ora è più potente, ha sospensioni “intelligenti” e tanta elettronica. Ecco dieci cose da sapere, prima di vederla dal vivo a EICMA

Honda CBR 1000 RR SP, 10 cose da sapere prima di vederla a EICMA 2016
Bombetta in salsa giapponese
Dopo alcuni anni di attesa, Honda ha finalmente accontentato tutti gli appassionati della famiglia CBR presentando a Intermot la nuova CBR 1000 RR SP (e la sua gemellina SP2, studiata per la pista). Si tratta di un'evoluzione parecchio pesante del modello precedente che sfoggia, oltre a una linea del tutto inedita, anche una serie di migliorie non indifferenti. In attesa di poterla ammirare a EICMA insieme alle altre novità Honda,ecco le dieci cose da sapere di questo nuovo modello.

Motore: il quattro cilindri in linea è è capace di 192 CV a 13.000 giri ed è più potente di 11 CV rispetto alla vecchia versione. La dotazione di elettronica arriva direttamente dall'esperienza della MotoGP.

Telaio: il nuovo telaio in alluminio pressofuso, pur mantenedo l'architettura classica delle sportive Honda è stato completamente ridisegnato e rivisto.

Forcellone: diverso anche il forcellone, sempre a struttura ibrida in alluminio con schema sospensione Unit Pro-Link, ha un peso ridotto di circa 100g a fronte di un’identica rigidità trasversale e un miglioramento in ottica di rigidità torsionale.

Sospensioni: di serie troviamo le sospensioni Öhlins semi attive (tre modalità “Active” e tre modalità “Manual”).

Elettronica: il controllo di trazione Honda Selectable Torque Control settabile su 9 livelli, il controllo dell’impennata e del sollevamento della ruota posteriore, il freno motore regolabile, l’ABS di ultima generazione, il cambio elettronico che funziona in scalata e inserimento marce, tre Riding Mode (Street, Circuit e Mechanic) che accordano tra loro tutti i sistemi della CBR e 5 mappature motore.  "Cuore" del sistema è la nuovissima piattaforma inierziale a 5 assi, che misura e controlla i movimenti della moto in ogni istante.

Peso: La nuova CBR pesa in ordine di marcia 195 kg, esattamente 15 kg in meno rispetto alla vecchia versione.

Luci: L’impianto luci è Full-LED, con i doppi proiettori anteriori dotati di abbaglianti e anabbaglianti su entrambi i lati.

Freni: Nuove anche le pinze freno radiali monoblocco Brembo dotate di nuove pastiglie a maggior coefficiente d’attrito; i cerchi passano da 6 a 5 razze perdendo circa 100g.

Carene: Minimalista la carenatura: rispetto al precedente modello la parte alta è più stretta di 24 mm, la parte mediana di 18 mm e la zona di appoggio delle ginocchia più stretta di 15 mm per lato, per favorire il controllo della moto nella guida in pista.

Versione SP2 da pista: Si riconosce per alcuni dettagli (immagine qui sotto): la livrea ha una tonalità blu più accesa e fondo con trama carbonio, i loghi CBR Fireblade e Honda hanno fondo dorato e poi ci sono i cerchi Marchesini a 7 razze, che, dal punto di vista dinamico, promettono una riduzione dell’inerzia all'anteriore del 18% e al posteriore 9% e quindi una maggiore agilità e reattività della moto. Troviamo poi valvole di aspirazione con un diametro maggiorato di 1 mm, mentre quelle di scarico sono più grandi di 1,5 mm. Cambia l'angolo incluso tra le valvole, ora a 10° per l'aspirazione e 12° per lo scarico. Invariate l'alzata delle valvole e la larghezza della testata. La forma delle valvole e la camera di combustione sono state sviluppate per ottenere le massime prestazioni. Ci sono poi candele più lunghe e passaggi dell'acqua ravvicinati attorno alla camera di combustione per migliorare il raffreddamento. Anche i settaggi dei controlli elettronici sono più racing.

loading.......
NOTIZIE CORRELATE
  • Spy
    05 Settembre 2017
    Sempre più voci suggeriscono l’arrivo di una nuova maxinaked giapponese firmata Honda. Sostituirà l’attuale CB1000R, rimasta quasi invariata da 10 anni. È attesa per il prossimo Eicma 2017 di novembre…
  • News
    04 Settembre 2017
    MotoGP news – Questo fine settimana il Motomondiale approda sulle coste adriatiche dove al Misano World Circuit Marco Simoncelli sarà disputato il tredicesimo appuntamento stagionale. Con Valentino Rossi costretto al forfait Andrea Dovizioso farà il massimo per tenere alto il tricolore davanti ai due spagnoli Marc Marquez, in cerca di riscatto, e Maverick Vinales, terzo in campionato
  • Fuoriserie
    02 Settembre 2017
    Questo weekend in arrivo la cittadina tedesca di Leonberg ospita la dodicesima edizione del festival motociclistico Glemseck 101. Honda sarà presente con otto special, classiche e moderne, e "schiererà" Spencer nella gara di accelerazione “Sprint International 1/8th mile”