MotoGP 2017, test Australia: Vinales il più veloce, Rossi ottavo

MotoGP news – Nel secondo giorno di test australiani Maverick Vinales torna ad essere il più veloce, seguito dalle due Honda di Marc Marquez e Cal Crutchlow. Quarto tempo per Alvaro Bautista, sulla Ducati del team Aspar, che precede la “rossa” ufficiale di Dovizioso. Ottavo Valentino Rossi, quindicesimo Jorge Lorenzo

MotoGP 2017, test Australia: Vinales il più veloce, Rossi ottavo
Impressionante Vinales
Oggi a Phillip Island l'unico ad abbattere il muro dell'1'29 è stato Maverick Vinales, che ha portato la sua Yamaha a girare in 1'28.847, limite che neanche Marc Marquez è riuscito ad avvicinare. Il campione del mondo in carica è in seconda posizione a quasi mezzo secondo dal connazionale, ed è stato il pilota che ha fatto più giri: 107 necessari per raccogliere più informazioni possibili. Lo spagnolo è seguito per soli 16 millesimi da Cal Crutchlow, pilota del team LCR, alle sue spalle c'è la Ducati privata del team Aspar di Alvaro Bautista. La prima Desmosedici ufficiale è  al quinto posto, con Andrea Dovizioso, mentre Jorge Lorenzo è ancora in difficoltà ed è in quindicesima piazza a 1.3 secondi di distacco. Grande miglioramento per Aprilia, che ha portato una nuova carena, e con Aleix Espargaro è in sesta posizione, a sei decimi dalla vetta. Il miglior debuttante è anche oggi Jonas Folger, settimo, che precede il nove volte campione del mondo Valentino Rossi che paga ben otto decimi da Vinales. Nono tempo, invece, per Alex Rins, debuttante di Suzuki che precede il suo compagno di squadra Andrea Iannone, solo dodicesimo nella giornata di oggi dopo il secondo posto di ieri. Il campione del mondo in carica di Moto2, Johann Zarco, è undicesimo e segue Jack Miller che chiude la top 10.
 

PROSSIMO GP

Losail International Circuit 2017
ORARI
Giovedì 23 Marzo
FP117:55 - 18:40
Venerdì 24 Marzo
FP216:00 - 16:45
FP318:55 - 19:40
Sabato 25 Marzo
FP417:55 - 18:25
Qualifiche18:35 - 19:15
Domenica 26 Marzo
Gara20:00

NEWS MOTOGP

  • MotoGP news – I team della categoria regina stanno cercando una alternativa alle "alette", vietate a partire da questa stagione. Yamaha ha messo a punto una doppia carena, contenente le alette ed è stata imitata successivamente da Suzuki e Aprilia, mentre Ducati, per il momento, ha usato una carenatura tradizionale. Il direttore sportivo Ciabatti ha chiarito: "Bisogna valutare se effettivamente queste nuove soluzioni sono più efficaci"
  • MotoGP news - Nel test in Australia Jorge Lorenzo non è stato veloce, ma il maiorchino crede di poter migliorare la Desmosedici GP e resta sempre convinto che passare alla casa di Borgo Panigale sia stata la scelta giusta
  • Oggi in diretta streaming la casa austriaca presenta moto e piloti che debutteranno quest’anno nella classe regina. Seguitela con noi!