ACCESSORI

Pando Moto: abbigliamento da moto elegante e sicuro

Milano è la capitale della moda... e della moto. Ed è a Milano che si trova il primo punto vendita di Pando Moto, una nuova azienda che propone giubbotti, pantaloni e jeans da moto per uomo e donna. Realizzati con materiali resistenti, confortevoli e sicuri, i capi sono pronti per essere omologati secondo la nuova normativa CE

Pando Moto: abbigliamento da moto elegante e sicuro
Stile e sicurezza al giusto prezzo
Pando moto è un marchio di abbigliamento da moto, creato nel 2011 a Vilnius (Lituania) da Marius Bieliauskas insieme a un paio di soci. Marius già produceva abbigliamento casual-elegante, ma la sede era accanto a quella di Harley-Davidson Vilnius: questa vicinanza gli fece scoprire le moto e poi lo ha convinto a progettare e produrre abbigliamento da moto, sfruttando i tessuti più amati nel mondo della moto come denim e cordura. Dopo avere proposto i suoi capi sui mercati nordeuropei e americani, ora Pando Moto debutta sul nostro mercato con un primo punto vendita ancora legato al mondo Harley-Davidson: la concessionaria H-D Gate 32 di Milano. 
Le proposte di Pando moto comprendono giubbotti, pantaloni e jeans per uomo e per donna. I jeans da moto Karl (per uomo) e Rosie (per donna), realizzati in denim elasticizzato oppure cordura, hanno taglio slim fit, rinforzi in kevlar nelle zone "critiche" in caso di caduta e inserti elasticizzati per migliorare il comfort sulle ginocchia e nella zona lombare. Sono inoltre dotati di protezioni omologate CE estraibili, inserite in tasche esterne su ginocchia e fianchi per poterle togliere velocemente per uso "normale" dei pantaloni una volta scesi dalla moto. Altrettanto interessanti i jeans Boss 105: sono classici "cinque tasche", perfetti da indossare con il risvolto in fondo alla gamba ma capaci di assicurare una elevatissima protezione in caso di caduta e scivolata. I Boss infatti sono realizzati in tessuto denim italiano di alta qualità o in cordura (entrambi con inserti in kevlar per proteggere in caso di caduta), oppure in tessuto Dyneema, un materiale 15 volte più resistente dell'acciaio e nettamente più confortevole del kevlar, con protezioni Knox estraibili in tasche esterne sulle ginocchia. Accanto ai pantaloni ci sono i giubbotti delle linee M65 e Capo. La M65 è una classicissima "field jacket" ispirata alle giacche militari americane, con le caratteristiche richieste per l'uso in moto: tessuto denim elastico in cordura oppure tela di cotone rigido, protezioni Knox e Sas-Tec certificate CE per schiena, spalle e gomiti, doppio spacco posteriore con inserzioni elasticizzate per migliorare il comfort durante la guida e colori "a prova di sporco" come il blu denim, il verde oliva e un "camouflage" alla moda e decisamente azzeccato. I giubbotti della linea Capo sono invece realizzati in tessuto denim elastico di cordura (con trattamento Coolmax per migliorare il comfort nelle giornate più calde), interno in kevlar per proteggere nelle scivolate e tasche con protezioni CE su spalle, gomiti e schiena. Tre i modelli della linea, tutti intramontabili: il giubbotto "trucker" corto con bottoni, il "bomber" con colletto e polsi in maglia e la camicia jeans con automatici. Da notare che tutti i capi già a catalogo e quelli che saranno viai via proposti sono stati testati nei laboratori Ricotest di Verona e Satra (GB) in vista della certificazione secondo la normativa CE 13595: le pratiche si sono fermate in attesa della revisione delle norme, ma i capi sono già praticamente omologati.
Una curiosità: per fare conoscere i suoi prodotti, Pando Moto sceglie in ogni paese alcuni "ambasciatori", selezionandoli tra i blogger più attivi. In Italia i primi sono stati Nicola Andreetto "Motoreetto", le ragazze della community Miss Biker e Mattia Ferrarese di Ducati Passione Rossa. Ma le selezioni proseguono: per sottoporre le vostre candidature, andate sul sito pandomoto.com
Moto rubate
Annunci inSella
Moto Fuoriserie
 
Green Planet